Pelli grezze Usa, rincaro inatteso

Tutti aspettavano un ridimensionamento, invece i corsi delle pelli grezze nordamericane si muovono in direzione opposta. Le vendite di heavy Texas su base c&f  chiudono attorno a 107 dollari/pelle, con il wet blue tra 115 e 116 dollari contabilizzato fino a 118. Il balzo non dipenderebbe dalle macellazioni, confermate a livelli alti e comunque superiori di circa il 2% su base settimanale rispetto al 2012. Anche le vacche, nonostante l’interesse scarso da parte del buyer cinese, registrano rincari compresi tra uno e due dollari nel caso delle Holstein settentrionali. Le vendite complessive sono aumentate del 2,7%, le spedizioni effettuate però mostrano un’importante flessione, -45% rispetto all’ultima settimana. La Cina domina la graduatoria dell’export, con oltre il 70% degli acquisti di salato. L’aumento più consistente, fino a 4 dollari/pelle, riguarda i bovetti nativi.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati