I piani di Paul Smith per la Cina

Lo stilista inglese Paul Smith, nel 2000 nominato Sir dalla Regina Elisabetta per il suo successo più che trentennale nel mondo della moda, ha aperto un secondo flagship store a Shanghai, situato presso il rinomato centro finanziario-commerciale Jiang An Kerry Center. Dislocato su due piani, il nuovo negozio bandiera è tra i più grandi al mondo di proprietà dello stilista britannico. Ora il brand dispone di undici insegne nel Paese, così dislocate: cinque a Hong Kong, due a Shanghai e uno a Pechino, Chengdu, Tianjin e Macao. Il brand, dal luglio 2012 supportato dall’agenzia di vendite al dettaglio ImagineX di Hong Kong, ha come obiettivo quello di ampliarsi in tutte le maggiori città cinesi fino a raggiungere quota 25 store entro i prossimi 5 anni. (ap)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati