Il licenziatario italiano (Modalis) è in crisi: Emanuel Ungaro non sfilerà a Parigi, John Galliano corre ai ripari

Niente Parigi. Emanuel Ungaro non parteciperà alla prossima fashion week francese (28 febbraio – 7 marzo): la collezione disegnata da Fausto Puglisi sarà presentata più avanti, probabilmente a giugno insieme alla collezione croisière. Se il brand non può prendere parte alle sfilate parigine dipende dalle difficoltà del suo licenziatario, l’umbra Modalis, in concordato preventivo. Emanuel Ungaro avrebbe già affidato la licenza ad una società lombarda. Stesso problema per John Galliano, nel portafogli di Modalis dal marzo 2015, che dopo la produzione dei campionari del prossimo autunno-inverno cercherà un nuovo partner, ancora in Italia. Stando a quanto si legge su Milano Finanza Fashion, il terzista umbro, nato dall’esperienza della società Studio Roscini, avrebbe già chiuso uno stabilimento dedicato alla produzione di capispalla, mettendo in cassaintegrazione la metà dei circa 80-90 dipendenti.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati