Lockdown, per Castor rischiano “riassortimenti e precollezioni”

Lockdown, per Castor rischiano “riassortimenti e precollezioni”

Il problema del lockdown per le aziende di moda? Non è tanto la collezione invernale, che in genere è già stata prodotta e consegnata. Rischiano “riassortimenti e precollezioni”, in particolar modo i prototipi per la precollezione successiva. A parlare è Angela Picozzi, fondatrice di Castor, azienda di Mantova da 6,7 milioni di euro di ricavi….

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati