Pelle nelle sfilate milanesi uomo

La settimana della moda milanese si chiude con una buona presenza di pelle nelle collezioni presentate in passerella. Ermanno Scervino, per esempio, ha fatto sfilare modelli con scarpe in vernice colorate e pelliccia di montone bordò. Da Roberto Cavalli, che non vuol parlare del passaggio di proprietà della sua griffe, prevale lo stile campagna toscana, con bikers di cavallino “animalier”, giubbotti in pelle nera borchiata in oro con disegni in stile Rinascimento. Infine Brioni, che dopo anni di crisi è passato al gruppo Kering, ha proposto cinture in pelle che chiudono i cappotti. Chiusa la parentesi meneghina, il gran circo della moda si trasferisce a Parig.(aq)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati