Regenesi fa sul serio: nel 2017 cresce del +27% e ora cerca un partner per il grande salto

La piccola azienda della moda etica diventa grande. Nel 2017 il giro d’affari di Regenesi, società fondata nel 2008 da Maria Silvia Pazzi e specializzata nel riutilizzo di materiali per la produzione di accessori moda e design, si è attestato a 200.000 euro, per una crescita su base annua del 27%: come si legge sul Resto del Carlino, il 3% del business è prodotto sui mercati esteri, mentre il 16% è investito in Sviluppo e Ricerca. Dopo la collaborazione con Dainese, nel futuro dell’azienda ci sono “un partner forte che ci permetta il grande salto e una catena di negozi monomarca nelle strade del lusso”, conclude Pazzi.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati