Una tigre che ricorda troppo il logo di Puma: proibita in Germania la distribuzione di Plein Sport

0

Il salto della tigre rappresentato su diversi capi della tedesca Plein, scarpe incluse, richiama fin troppo da vicino il logo Puma. Una corte di Düsseldorf ha quindi emesso un’ingiunzione che vieta all’azienda con sede a Lugano di vendere in Germania (dove Puma ha il quartier generale) i suoi prodotti. Plein non ha commentato ufficialmente la notizia, ma ha risposto con una promozione social dallo slogan “Non essere un puma, sii una tigre”: riconosce uno sconto sulle sue scarpe in cambio di quelle usate di marca Puma. L’unica affermazione ufficiale è quella apparsa sul quotidiano Bild a voce dello stesso Philipp Plein: “Non riesco proprio a vedere alcuna somiglianza tra il salto del gattino di Puma e quello della tigre Plein Sport. Non abbiamo fatto nulla di sbagliato”. Lo stilista tedesco ha iniziato con i mobili negli anni Novanta per convertirsi parzialmente al total look dell’abbigliamento con alcuni stili eccentrici, mentre la linea sportiva risale al 2017. L’ingiunzione è solo un atto iniziale, a cui seguirà l’udienza in cui la stessa corte ascolterà le ragioni della Plein. (pt)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso