Il 20 marzo è morto David Rockefeller: ma lo sapete da dove arriva la fortuna della sua dinastia?

Rockefeller aveva accumulato una fortuna grazie ad un lustrascarpe. Il 20 marzo si è spento a 101 anni il miliardario e filantropo David Rockefeller, figlio di John D. Rockefeller Jr. fondatore della Standard Oil. Il padre aveva accumulato una ricchezza prevedendo il crollo della borsa del 1929 grazie ad Adam Wale, il lustrascarpe più famoso e frequentato di Park Avenue a Manhattan. Dopo essersi seduto sulla sua comoda poltrona in pelle e mostrando le scarpe cucite a mano e realizzate con il miglior pellame disponibile sul mercato per farsele lucidare, Rockefeller inizia a dialogare con il lustrascarpe. A lavoro eseguito gli offre la solita lauta mancia ma questa volta Adam la rifiuta perché aveva guadagnato in Borsa. Rockefeller riflette su quella frase e quella stessa mattina, non appena entrò nella sua banca, la Chase National Bank, convocò i suoi collaboratori e disse: “Se anche il mio lustrascarpe guadagna a Wall Street vuol dire che la fine è vicina” e ordina la vendita di tutti i titoli azionari. La Chase National Bank fu l’unica banca a salvarsi del crollo del ’29 registrando perdite molto meno marcate rispetto a tutte le altre. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati