Apocalypse Russia: a rischio il 70% dei rivenditori di scarpe

Tempi durissimi per i rivenditori di scarpe in Russia

Il 70% dei rivenditori di scarpe è destinato a lasciare il mercato russo. Lo prevede Andrey Pavlov, amministratore delegato di Zenden, gruppo calzaturiero moscovita. Il manager cita la difficile situazione nel settore causata, soprattutto, da due fattori: il costante e strutturale spostamento dei consumi dai negozi all’online; i recenti cambiamenti legislativi in tema doganale che…

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati