Calzatura cinese: aumenta la produzione a Qingdao

In Cina, la città di Qingdao è balzata al decimo posto nella classifica nazionale cinese della produzione calzaturiera. Lo ha comunicato la locale associazione conciaria, la quale ha aggiunto che nel 2015 il fatturato delle 2.000 aziende ha superato i 10 miliardi di yuan, con 60 milioni di paia di scarpe in pelle, preminentemente indirizzate al mercato domestico e d’area, quello della provincia dello Shandong, di cui  Qingdao è capofila. A Shandong è atteso nel 2017 un consumo di 17 milioni di paia. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati