Cina: i Mondiali spingono l’export di scarpe nella Free Zone di Nantong

La Free Trade Zone di Nantong, affacciata sul Mar Giallo  (provincia del Jiangsu) ha visto la luce grazie alla decisione del Consiglio di Stato del 3 gennaio 2013. L’area, dedicata allo sviluppo economico e tecnologico, è ampia 1,77 kmq e ospita circa 50 aziende, delle quali 15 straniere. Il locale ufficio doganale comunica che, “causa” Mondiali di calcio in Brasile, l’attività nella Free Zone negli ultimi 5 mesi è aumentata in modo repentino. Sono stati infatti concessi quasi 2.300 nuovi certificati di abilitazione all’esportazione di articoli sportivi e, soprattutto, calzature, sia sneaker che urban: in totale il valore è di circa 64 milioni di dollari, il 22,8% rispetto allo stesso periodo 2013. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati