Conciatore, immortala la tua professione: tempo fino al 31 marzo per partecipare a People at work in tanneries, concorso fotografico di Leather is my Job

Il tema è chiaro: il lavoro nella propria conceria. La privacy è importante, quindi non possono essere inquadrati i volti delle persone. Perché il vero obiettivo del concorso sono la pelle e le fasi del lavoro che la rendono il materiale prezioso che conosciamo. L’invito, allora, è fotografare i dettagli più originali, poetici o interessanti dell’arte conciaria. Sono le linee guida di “People at work in tanneries”, photo contest promosso dal progetto Leather is my Job!, organizzato da IndustriAll e Cotance sotto l’egida della Commissione Europea. Per partecipare c’è tempo fino al 31 marzo, mentre le foto saranno pubblicate il 5 maggio sulla pagina Facebook del concorso: i vincitori saranno annunciati l’8 maggio. Il montepremi non è da trascurare. I finalisti saranno ospiti della conferenza finale del progetto l’8 giugno a Igualada (Spagna). Al vincitore del Leather is my Job Prize andranno 250 euro, al secondo in classifica, invece, un premio da 100 euro, tanti quanti ne riceverà l’autore della foto che riceve più like su Facebook. Per maggiori informazioni, consultare la pagina del concorso sul sito www.euroleather.com.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati