Etiopia, secondo semestre 2014: export di conciato molto inferiore alle attese

Da luglio a dicembre 2014, l’Etiopia ha esportato pelli conciate per un valore di 191,5 milioni di dollari a fronte un’aspettativa ben superiore: 505 milioni di dollari. A giudizio del governo di Addis Abeba, il problema è la mancanza di materia prima, per cui è probabile che l’attivazione di misure commerciali che facilitino l’importazione di materia prima dai Paesi limitrofi. Fonti istituzionali sostengono che alcune concerie hanno dovuto sospendere la produzione temporaneamente a causa della carenza di materia prima. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati