Fornarina e gli altri

Quello marchigiano è l’ultimo di un lungo elenco di brand italiani a finire in mano cinese, giapponese, coreana. “Più facile che comprare in Francia o Germania” per una questione di “dimensioni”. Il caso di Conceria Del Chienti. Tratto da LaConceria n. 3, clicca qui per accedere a tutti i contenuti.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati