La Manuelita compra palazzo Bartolucci Godolini a Sant’Elpidio a Mare. Nuovo quartier generale, formazione e cultura del territorio

Il calzaturificio La Manuelita di Grottazzolina (Fermo) ha siglato il preliminare d’acquisto di palazzo Bartolucci Godolini a Sant’Elpidio a Mare. L’obiettivo sarà quello di creare un centro d’eccellenza per la ricerca, la progettazione delle calzature di alta gamma e un percorso formativo per le risorse più giovani. La produzione rimarrà a Grottazzolina, mentre palazzo Bartolucci Godolini diventerà il “cervello” della società. Al via quindi la formazione di nuove figure professionali dall’evoluto profilo professionale in grado di produrre calzature nell’era digitale. All’interno sarà avviata l’Academy della Calzatura e allestito un museo dedicato alla storia dell’industria calzaturiera alle creazioni d’eccellenza del calzaturificio della famiglia Torresi, originaria di Sant’Elpidio a Mare. “Amiamo infinitamente questo territorio che ci ha dato tanto – ha detto Giordano Torresi –: questa la ragione per cui vogliamo entrare nel cuore del territorio. Storia, passato, esperienza, innovazione, tecnologia, idee e giovani, hanno bisogno di una casa e noi pensiamo di aver trovato il luogo dove poterla costruire, in armonia con la città e tutte le istituzioni”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati