La moda di New York al giro di boa: Fashion Week volge al termine, FFANY in corso, parte LP e la scarpa si fa arte

Domani finisce la Fashion Week Uomo di New York con le sfilate di Willy Chavarria, Loris Diran e Palomo Spain. L’edizione di Lineapelle per la Grande Mela, preview sulle tendenze per la pelle, i tessuti e gli accessori, parte invece oggi per una due giorni ad alta intensità fashion. È al rush finale, allo stesso modo, FFANY, il salone della calzatura. A proposito di scarpa, in questi giorni a New York c’è chi si chiede se possa essere considerata un’opera d’arte. È il tema che affronta la mostra dal titolo “A Walk of Art: Calzature Visionary” che resterà aperta fino al 13 febbraio alla Parasol Projects Gallery di New York. L’esposizione è formata da circa 60 disegni di 39 allievi ed ex allievi della Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme, Israele. Fondata nel 1906, l’Accademia è specializzata nella realizzazione di scarpe tradizionali e high-tech. I modelli esposti utilizzano e sperimentano ogni tipo di materiale e combinazioni tra essi, tra cui Or Kolker che ha creato un effetto legno a strati con la pelle. Ya’ara Keydar, studiosa di moda e curatrice della mostra, ha evidenziato come “alcuni di questi designer vendono anche le scarpe in tutto il mondo. Quando incontrano la realtà sanno come creare scarpe comode e commerciali. L’aspetto interessante di questi lavori è che esplorano la linea di confine tra moda e arte”. Sono già pervenute offerte per ospitare la mostra altrove, una volta terminata l’esposizione a New York, e, a quanto pare, ci sarebbe anche un’offerta di chi avrebbe voluto l’acquistare l’intera collezione. Offerta rispedita al mittente in quanto nessuno è intenzionato a vendere la sua opera. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati