Poltrona Frau è americana. Il 58% delle azioni in mano a Haworth

Con una nota ufficiale, il gruppo Poltrona Frau ha comunicato che l’americana Haworth, già partner per la distribuzione del canale ufficio in Nord America, acquisterà il 58,6% delle azioni dai soci Charme Investments (Cordero di Montezemolo) e Moschini, lanciando un’Opa obbligatoria successiva. Il prezzo fissato dalle parti è di 2,96 euro per azione, circa 50 centesimi sopra il valore del titolo in piazza Affari alla chiusura di ieri. Il mercato si è immediatamente adeguato al prezzo dell’offerta e oggi le azioni Frau guidano la crescita della Borsa di Milano, con il +18%. L’azione dovrebbe essere perfezionata entro la fine di aprile ed è subordinata al via libera delle autorità antitrust. Con l’acquisizione di Poltrona Frau, Haworth, società totalmente controllata dalla famiglia che l’ha fondata nel 1948, rafforza la propria leadership nel comparto arredamento, dopo aver chiuso il 2013 con 1,4 miliardi di dollari di ricavi nel 2013, circa 6.000 dipendenti e oltre 600 dealers in tutto il mondo. Haworth acquisirà anche il 98% del capitale della società proprietaria degli stabilimenti di Meda (Cassina) concessi in locazione al gruppo, ad un prezzo complessivo di circa 1,9 milioni di euro. Il gruppo Poltrona Frau comprende i brand Poltrona Frau, Cappellini e Cassina. “Dopo un ciclo di investimento durato più di 10 anni, questa operazione rappresenta la miglior conclusione del percorso di Charme in Poltrona Frau Group” commenta Matteo Cordero di Montezemolo, amministratore delegato di Charme e vice presidente di Poltrona Frau. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati