Portogallo: 3 soci di un calzaturificio nei guai per occultamento di capitali alle Cayman

Alberto Mesquita, sua moglie Louise e il fratello Arthur Mesquita, soci del calzaturificio Alberto Mesquita & Irmao di Felgueiras (Portogallo), sono stati accusati di occultamento di capitali e frode fiscale per 2,5 milioni di euro. Il denaro era nascosto in conti correnti aperti alle Isole Cayman che sono stati sequestrati dall’Ufficio recupero dei beni della Polizia Giudiziaria di Porto. Secondo l’accusa, che ha indagato sulle operazioni compiute negli ultimi 5 anni, i 3 imprenditori calzaturieri hanno omesso versamenti dell’Iva e dell’imposta sui redditi attraverso un sistema di fatturazione i cui profitti venivano nascosti nei paradisi fiscali. La società di calzature, si apprende dai media portoghesi, prosegue regolarmente la sua attività. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati