Presidenziali USA: polemiche sul candidato Rubio e i suoi stivaletti con tacco 5 cm

Uno dei candidati repubblicani alla presidenza degli Stati Uniti, Marco Rubio, ha suscitato un vespaio quando lo scorso 7 gennaio è stato ritratto vicino casa mentre indossava un paio di stivaletti alla caviglia, in pelle nera e con tacco da 5 centimetri. Mentre Vanity Fair ha etichettato il look “una dichiarazione di stile calzaturiero”, un paio dei suoi concorrenti sono stati meno concilianti. Soprattutto Ted Cruz, che ha twittato: “Schierarsi con Marco Rubio è un voto per un uomo in tacchi alti”. Carly Fiorina ha invece postato un paio delle sue di scarpe coi tacchi, e aperto la sfida: “Sapresti ancheggiare su queste?” Coinvolto da un ascoltatore durante un comizio, il diretto interessato ha obiettato: “Mi faccia capire: Isis decapita le persone, le brucia vive, Arabia e Iran sono sulla soglia di una guerra, i cinesi fanno atterrare gli aerei su isole in acque internazionali affermando che sono loro, la nostra economia ristagna, i mercati azionari sono in subbuglio, e io ricevo un sacco di attenzione per un paio di stivaletti…”. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati