Problemi di depurazione per le concerie venete

Problema depurazione nel polo conciario veneto. 14 aziende, tra Montebello e Zermeghedo, hanno ricevuto da Medio Chiampo (società che gestisce il ciclo idrico integrato a Montebello, Zermeghedo e Gambellara) l’intimazione al blocco della produzione a causa dello sforamento di alcuni limiti negli scarichi. A causare il superamento dei limiti, sono stati i picchi di attività a ottobre. “La situazione ora è rientrata rispetto a ottobre – ha detto Giuseppe Castaman, presidente di Medio Chiampo – quando la produzione era ripresa in maniera massiccia, con aumenti anche del 30% ma l’impianto non era in grado di reggerlo. Ora invece sono state sanzionate solo le aziende che hanno superato i parametri”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati