Truffe alimentari online sotto l’albero

Attenzione alle truffe alimentari online. Il Natale è stagione di pranzi e cenoni, e sul web c’è chi approfitta dei consumatori più ingenui: la metà dei siti che commercia cibo è irregolare. Lo denunciano Frodialimentari.it e Movimento in Difesa del Consumatore. Un’indagine su 106 portali dedicati dimostra che più di uno su due (51%) non rispetta la legge sull’etichettatura, fornendo informazioni parziali (o non fornendone affatto) sugli ingredienti dei prodotti in vendita. Il 65% dei siti, poi, non applica regolarmente il diritto di recesso del consumatore, mentre il 34% usa recensioni false per aumentare la sensazione di affidabilità nei clienti. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati