Uova e latticini in gravidanza: i bambini sviluppano meno allergie durante la crescita

Al consumo in gravidanza di alimenti ricchi di vitamina D come uova e latticini, solitamente avversati perché grassi e ricchi di colesterolo, è legata la diminuzione del 20% del rischio nei bambini di sviluppare rinite allergica. Lo dimostra uno studio condotto negli USA dalla Icahn School of Medicine del Mount Sinai Health System su 1.248 madri dal terzo mese di gestazione e sui loro figli fino al settimo anno di età. Pubblicato sulla rivista “The Journal of Allergy and Clinical Immunology”, lo studio dimostra che la vitamina D, presente anche in pesce azzurro e funghi, va assunta però per via alimentare perché non si assiste a diminuzione del rischio allergico se le madri sopperiscono alla carenza con integratori “non animali”. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati