Il 2014 ad Arezzo: terribile, ma salvato dalla pelletteria, che continua ad assumere

Bilancio 2014 negativo per la Cna di Arezzo che parla di crisi per tutti i settori, tranne che per la pelletteria, le cui 1.000 aziende del comparto hanno fatto da traino, mantenendo a galla l’economia della zona. Il 2015 si è aperto “in scia”, con circa 30 assunzioni proprio in imprese pellettiere. Si tratta di contratti a tempo determinato, legati essenzialmente alla stagionalità delle griffe che hanno numerosi contoterzisti in quest’area e alle necessità del mercato della moda. (aq)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati