Per 90 anni di design “senza tempo”, per l’uso di “pelli di altissima qualità” e non solo. EY premia Giovanna Furlanetto

0

Premiata anche perché “utilizza pellami di altissima qualità”. Giovanna Furlanetto, presidente di Furla, ha trionfato nella categoria Fashion&Design del Premio EY “L’Imprenditore dell’anno”, riconoscimento creato dalla società di analisi e consulenza e riservato a imprenditori italiani alla guida di aziende con “un fatturato di almeno 25 milioni di euro che abbiano saputo creare valore, con spirito innovativo e visione strategica, contribuendo alla crescita dell’economia in Italia e nel mondo”. Se Remo Ruffini di Moncler è stato il vincitore assoluto, Giovanna Furlanetto ha vinto il premio con questa motivazione: “Per la lungimiranza, il dinamismo e la determinazione con cui ha affermato nel mondo il proprio brand, che da 90 anni è sinonimo di design italiano senza tempo, raffinato, che raggiunge consumatrici di età e nazionalità diverse e che viene, di stagione in stagione, rinnovato con collezioni sempre più innovative, con l’utilizzo di pellami di altissima qualità e di tecniche di avanguardia”. Un premio dunque alle sue scelte aziendali nelle quali la pelle ha sempre occupato un posto di primissimo piano. Foto tratta da http://www.bolognatoday.it. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso