Abruzzo, incendio alla Caporal Pelletterie


Un improvviso incendio ha mandato in fumo la produzione già stoccata per le consegne natalizie della Caporal Pelletterie di Guardiagrele, in provincia di Chieti. A scatenare le fiamme, scrivono i quotidiani della zona, sembra essere stato un cortocircuito, provocato da un’infiltrazione d’acqua piovana su un cavo elettrico. che ha danneggiato interamente le borse in pelle già pronte per essere immesse sul mercato. Soltanto una parete in metallo interposta tra il deposito e il laboratorio ha impedito l’estensione dell’incendio all’intero capannone.
“Alcuni conoscenti che abitano nelle vicinanze” ha raccontato il titolare, Dario Di Meo, al quotidiano Il Centro, “ci hanno riferito di fiamme con scintille che illuminavano a giorno il capannone”. Sono subito intervenute due squadre dei vigili del fuoco da Casoli e dal capoluogo provinciale. L’incendio ha provocato un black out dell’intera rete elettrica locale.
L’azienda lavora conto terzi per alcuni marchi dell’alta moda internazionale. “Ora dovremo ricominciare tutto da capo” ha detto sconsolato Di Meo.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati