Antichi Pellettieri sempre più in rosso

Il Consiglio di amministrazione di Antichi Pellettieri, in procedura di concordato preventivo, ha approvato il bilancio 2013. Il fatturato si è quasi dimezzato, 57,7 milioni rispetto ai 110,5 milioni del 2012. L’ebitda è pari a 5,1 milioni rispetto ai 9,8 milioni del 2012 e l’ebit negativo per 16,6 milioni rispetto al dato positivo di 1,9 milioni nel 2012. Il risultato ante imposte è negativo per 11,1 milioni, rispetto agli 1,2 milioni di rosso del 2012, mentre la perdita netta del gruppo è di 8,8 milioni di euro rispetto ai 6,7 del 2012 e la posizione finanziaria netta evidenzia un debito pari a 78,3 milioni. (mc)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati