Ape Piaggio? No, borsa in pelle Braccialini

La fantasia di Carla Braccialini non conosce confini. La nuova borsa presentata al Mipel, dove a ogni edizione il brand fiorentino di pelletteria lancia idee e provocazioni limited edition, è a forma di Ape Piaggio. Dopo aver proposto in passato idee ai limiti dell’irrealizzabile (la matrioska, la farfalla, il gufo, la casetta e il cammello), è la volta di un’icona della motorizzazione italiana, tuttora in voga non soltanto come mezzo di trasporto per carichi inermi, ma anche come taxi in alcuni Paesi africani e asiatici, grazie alla sua proverbiale resistenza e facilità di manutenzione. Altrettanto resistente promette di essere questa borsa in pelle, realizzata con due colorazioni a contrasto (carene di un colore e parafanghi di un altro), sulla quale sono stati applicati dei fiori su quello che sarebbe il “cassone” del mezzo. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati