Area pelle e solidarietà: Freeland (Fucecchio) sostiene gli Ortolani Coraggiosi, Alfana (Liguria) a favore del Gaslini

Il calzaturificio Freeland continua a sostenere gli “Ortolani Coraggiosi“. L’azienda (fondata nel 2000 da Claudio Tiezzi, Massimiliano Potenza e Gabriella Pantani) ha deciso di sostenere per il settimo anno consecutivo il progetto costruito dalla Cooperativa Sinergica per coinvolgere ragazzi con autismo e altri disturbi psichici in attività agricole ed offrirgli opportunità di crescita personale. In sette anni Freeland ha sostenuto la costruzione della serra, di una casetta per l’attrezzatura e, attraverso una borsa di studio, finanzia un agricoltore per seguire i ragazzi fianco a fianco nel lavoro di semina, raccolta e confezionamento dei prodotti coltivati. Anche per il 2019, come ha reso noto l’associazione Autismo Toscana, il calzaturificio di Fucecchio (Firenze) sarà a fianco di operatori e contadini finanziando ulteriormente questa borsa di studio con 7.000 euro.
Ieri, intanto, si è conclusa con la consegna della somma ricavata, l’iniziativa di artigianato solidale realizzata dall’Istituto Scolastico Caboto di Chiavari in collaborazione con la Pelletteria Alfana di Donatella Inzerillo a favore dell’Istituto Ospedaliero Giannina Gaslini di Genova. Il progetto ha coinvolto i giovani studenti nella realizzazione di quadri, portachiavi e piccoli pupazzi, ma anche collane, bracciali e collari per animali da compagnia con l’utilizzo di pelli colorate fornite dall’azienda. Tutti i prodotti realizzati dagli studenti della scuola superiore sono stati poi esposti e venduti. La somma ricavata (1.000 euro) è stata consegnata all’ospedale pediatrico.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati