Desa Nineteenseventytwo, pelletteria turca alla settimana della moda milanese

Tra i protagonisti della moda milanese c’è un marchio di pelletteria proveniente dalla Turchia. Desa Nineteenseventytwo ha presentato a Milano, nel contesto di un evento che ha avuto luogo a Palazzo Bovara, la sua collezione primavera-estate 2015. È la prima volta nella storia che un brand del segmento lusso viene selezionato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana a partecipare nel calendario ufficiale della Milano Fashion Week. Desa nasce nel 1972, dall’intuizione della famiglia Celet, leader in Turchia nel design di produzione di pelle e pelletteria. Il know how di filiera (Desa controlla anche una parte di produzione conciaria) unito alla visione del direttore creativo Yossi Cohen hanno dato forma ad un nuovo marchio, Desa Nineteenseventytwo, giunto alla sua terza stagione e già distribuito in Italia, Giappone, Regno Unito, Corea del Sud e Stati Uniti. Le borse, riconoscibili per le fodere d’agnellino in un colore semi-nude, sono in realizzate in pelle e materiale tecnico, con qualche concessione al pregiato (nella foto, modello Obag Mini in pitone). (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati