Giorgio Fedon pronta a quotarsi in Borsa

Il management Giorgio Fedon, azienda pellettiera di Domegge di Cadore, ha approvato ieri il piano di ammissione delle azioni ordinarie e ha ufficializzato l’entrata in Borsa entro fine anno, nel listino di AIM, il segmento del mercato alternativo di Borsa Italiana riservato alle Piccole e medie imprese. La quotazione si affiancherà a quella dell’Euronext di Parigi, in cui entrò nel lontano 1998. “Si tratta – ha spiegato il presidente Callisto Fedon al Corriere del Veneto – di un dual listing, un’operazione senza un nuovo collocamento di azioni”, con il fine di “amplificare la visibilità del gruppo in vista di un prossimo importante piano di sviluppo”. L’ingresso in Borsa è previsto con Banca Finnat in qualità di Nomad e Specialist. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati