Griffe che investono

Il più attivo è Prada, che sta riducendo la distanza da Gucci; intanto Celine, Givenchy e Dior costruiscono nuovi stabilimenti, puntando su automazione e riduzione dei tempi morti. La rivoluzione in atto secondo Maurizio Del Vecchia.
Tratto da MdP La Conceria, n.14/2014

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati