Il bilancio della pelletteria italiana all’assemblea annuale Aimpes

Anno record il 2012 per le esportazioni di pelletteria. Aimpes, l’associazione nazionale di settore, ha presentato alla propria assemblea annuale, svoltasi l’11 maggio a Riccione, i dati definitivi: l’export è cresciuto del 19%, i consumi interni sono invece diminuiti, per il terzo anno consecutivo, facendo segnare un -4%. “Si è creata e si sta creando una netta demarcazione nelle scelte del consumo finale, che ha riguardato sia le vendite in Italia sia quelle estere, sempre più connotate da una polarizzazione degli acquisti verso i due estremi dell’offerta: i prodotti del lusso e di fascia alta da una parte, e i prodotti “cheap” dall’altra”, ha detto il presidente Giorgio Cannara (nella foto). Nei Paesi extra Ue il balzo è stato del 25%. In assemblea è stato presentato il progetto @mipel, prima fiera virtuale dedicata alla borsetta, con un’area riservata al contatto tra espositori e buyers, che debutterà a settembre e che prevede anche lo sviluppo di una attività di e-commerce con uno store online dedicato alla borsa e all’accessorio in pelle.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati