Il lusso di ST Dupont soffre: il bilancio annuale degli accessori di pelletteria perde (quasi) il 5%

Calo delle vendite per ST Dupont, brand che produce accendini, penne e accessori di pelletteria high end. Nell’esercizio annuale compreso tra aprile 2018 e marzo 2019 i ricavi sono stati pari a 53,9 milioni di euro, in calo dell’1,4% rispetto all’anno precedente. Le vendite del segmento Pelletteria e Accessori (inclusa la linea orologi lanciata lo scorso novembre su un numero limitato di mercati) sono state pari a 20,5 milioni di euro, in calo del 4,8%. A livello geografico, il mercato domestico, quello francese, è cresciuto del 2,2% nonostante il rallentamento dovuto alle proteste dei gilet gialli ma grazie al buon risultato dell’e-commerce. Le vendite hanno risentito anche della chiusura dell’outlet in Spagna e della distribuzione a Singapore. Buono l’andamento del secondo semestre con entrate in aumento del 2% grazie a Corea, Cina e Medio Oriente. In flessione Nord America e Russia. Un bilancio faticoso, che richiede al brand uno scatto in termini di strategia di prodotto. Non a caso, nei prossimi giorni rilascerà una nuova generazione di accessori di pelletteria, la linea Defi Millennium (nella foto), che abbina qualità dei materiali (pelle+tessuti) a uno stile più urban, “da viaggio e da weekend”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati