Il marchio preferito da Kate Middleton va giù, i reali (del Qatar) se ne vanno: Mayhoola vende Hindmarch

Il marchio va a picco, i reali del Qatar decidono di disfarsene. Il fondo Mayhoola for Investments, posseduto dalla famiglia reale del Qatar, ha messo in vendita il brand britannico di borse di lusso Anya Hindmarch che nel 2017, secondo Business of Fashion, ha perso 28,2 milioni di sterline e ha registrato un calo del 10% delle entrate a 37,2 milioni di sterline .Tuttavia, fonti vicine all’azienda citate da vari media britannici, hanno affermato che la posizione finanziaria della società si è ora “stabilizzata” e che le “perdite sono state materialmente ridotte” grazie a un taglio dei costi e allo sviluppo delle vendite online. Il brand, che per le sue borse utilizza anche pellame italiano, è stato fondato dalla stilista Anya Hindmarch nel 1987. Nel 2012 è entrato il fondo del Qatar con una quota del 39,9%, poi passata al 75% l’anno scorso. L’investimento complessivo viene valutato attorno ai 50 milioni di sterline. La decisione di mettere in vendita l’azienda, secondo quanto riporta “This is Money” è stata fatta di comune accordo tra la proprietà e la stilista, direttore creativo del brand, che comunque dovrebbe restare al suo posto anche dopo la cessione. Anya Hindmarch è noto per essere il marchio di borse di lusso preferito dalla Duchessa di Cambridge, Kate Middleton. (mv)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati