La pelletteria italiana nel 2017 vola: boom dell’export di accessori in pelle (+20%)

0

Nei primi 5 mesi del 2017 la pelletteria italiana cresce grazie al boom dell’export di prodotti in pelle. Nel periodo gennaio-maggio il fatturato estero degli accessori in pelle è aumentato del 19,9% su base annua (989,7 milioni di euro), performance migliore della media del settore (+14,4%, per complessivi 3 miliardi di euro). A trainare la crescita il boom della piccola pelletteria (+24,8%), mentre conoscono miglioramento contenuto le borse (+2,5%). “Insieme al fatturato, cresce anche il prezzo medio dell’export – dice Riccardo Braccialini, presidente dell’associazione di categoria Aimpes, commentando i dati congiunturali del settore -. È un dato molto significativo: vuol dire che vendiamo sempre di più la nostra qualità”. La pelletteria italiana si avvicina con fiducia al prossimo appuntamento con Mipel (17-20 settembre, padiglione 10 di Fieramilano Rho), kermesse che ospiterà le collezioni primavera-estate 2018 di 300 brand. A trainare le vendite estere della pelletteria nostrana, si legge nella nota Aimpes, sono soprattutto Corea del Sud (+41%), Cina (+32,1%) e Russia (13,5%).

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso