Le idee di ATEA per salvare la pelletteria del Nord Abruzzo

Le idee di ATEA per salvare la pelletteria del Nord Abruzzo

Investimenti per rafforzare la presenza online delle imprese. Creazione di un marchio di distretto e/o di lusso. Sono le idee di ATEA, sintetizzate dal suo presidente,Francesco Palandrani, ritenute necessarie per evitare, o quantomeno attutire, le conseguenze della pandemia Covid-19. Il consorzio raggruppa 55 imprese della filiera della pelletteria del Nord Abruzzo, con 2.000 addettie oltre 100 milioni di euro di fatturato annuo….

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati