Louis Vuitton fa il bis con Jeff Koons: in arrivo una nuova serie di tableaux-à-porter

Questa volta tocca ai dipinti di Gauguin e Monet. Saranno alcune opere l’oggetto della personalizzazione artistica di alcune borse Louis Vuitton, complice (un’altra volta) Jeff Koons. È infatti in arrivo la seconda Collezione Masters che vede la griffe francese collaborare con l’artista statunitense che aveva esordito la scorsa primavera omaggiando con riproduzioni d’autore Leonardo Da Vinci, Vincent Van Gogh e Tiziano.  Dalle Ninfee di Monet alla Ragazza Distesa di Boucher e a La Terra deliziosa di Gauguin, Colazione sull’Erba di Manet, Antica Roma di Turner e Il Trionfo di Pan di Poussin. Koons ha riconfigurato il motivo Monogram di LV con le sue iniziali. Ogni borsa, definita un “tableaux-à-porter”, avrà poi un’ulteriore segno di riconoscimento dell’artista: un charm a forma di coniglio gonfiabile, opera simbolo siglata JK.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati