Lvmh, conti deludenti nel primo trimestre

Il colosso francese del lusso Lvmh ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un fatturato di 6,9 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. È il dato meno brillante dal 2009. Il primo trimestre 2012 aveva visto un aumento di fatturato del 25% rispetto al 2011. In generale il dato è soddisfacente e in linea con le previsioni degli analisti, anche se delude l’andamento del settore fashion e pelletteria, che è salito solo del 3% rispetto all’atteso +5%. La conseguenza è stata la discesa in Borsa ai minimi degli ultimi 5 mesi. Per quanto riguarda le prospettive per il 2013, il gruppo indica che sta “seguendo in questo avvio di anno una progressione in linea con le tendenze osservate nella seconda metà del 2012. I rialzi restano importanti in Asia e negli Usa, mentre l’Europa dimostra una buona resistenza, nonostante la difficile situazione economica”. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati