Pelletteria, Ivanka Trump vuol fare concorrenza ai big americani

Ivanka Trump, figlia del miliardario Donald Trump, sale di un gradino nella qualità della pelletteria. “Abbiamo avuto un grande successo con le collezioni originarie di borse in vendita da The Bay, Lord & Taylor, Nordstrom e Macy’s, che hanno un prezzo inferiore”, ed è venuto quindi il momento per la linea Ivanka “che ci consente di espanderci da Bloomingdale’s e di affrontare poi la distribuzione” ha spiegato la stilista. Il lancio avverrà il 12 agosto, mentre gli altri negozi disporranno delle borse un mese dopo per garantire a Bloomingdale’s esclusività per 30 giorni. “Non distribuisco per il gusto di distribuire – continua Trump – assieme a Bloomingdale’s abbiamo creato modelli che si adattano alle loro clienti e che sono in linea con la mia collezione di scarpe. Andiamo solo nei negozi dove possiamo avere acquirenti”. La linea di borse Ivanka (225-395) intende mettersi in diretta concorrenza con Kate Spade, Coach e Michael Kors: “Mi sono ispirata alle linee architettoniche e ad elementi esagonali che evocano la mia collezione di gioielli” ha proseguito Trump, che ha usato stampe con motivi pastinaca, alligatore, serpente e metallico. Ivanka Trump ha un giro d’affari in espansione che si sostiene prossimo ai 325 milioni; include abbigliamento, profumi, calzature e accessori. Le sue collezioni sono made in China. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati