Piquadro, cedola approvata e fatturato in ripresa

L’assemblea di Piquadro, società quotata a piazza Affari, ha approvato ieri il bilancio di esercizio al 31 marzo e la distribuzione di 1 milione di euro di dividendi, pari a due centesimi di euro a cedola. Il titolo ha reagito positivamente, guadagnando l’1,28% nella seduta borsistica di ieri. Lo stacco della cedola avverrà il 28 luglio e il versamento del dividendo agli azionisti a partire dal 31 luglio. Intanto il fatturato dell’azienda presieduta e amministrata da Marco Palmieri continua a crescere. “Nonostante la forte contrazione dei consumi da parte di una clientela particolarmente importante quale quella russa e ucraina – commenta l’imprenditore della pelletteria – il fatturato è cresciuto anche nei mercati esteri dimostrando l’efficacia delle scelte operate a livello distributivo, commerciale e di marketing”. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati