Quando la pelletteria e Taobao ti risolvono la vita: la storia di Zhang Renbing e della sue borse in pelle “molto particolari”

Zhang Renbing è un 36enne residente a Heze, città cinese nella provincia orientale dello Shandong. Di famiglia povera, dopo aver terminato le scuole superiori ha iniziato a lavorare come operaio in una pelletteria, dove è rimasto per due anni. In questo periodo, Zhang è riuscito ad accumulare l’esperienza necessaria per mettersi in proprio e far così valere la sua creatività. Oggi Zhang crea borse originali in pelle a forma di otre, tamburo, ascia, vari animali (soprattutto il pesce, simbolo di fortuna in Cina) ispirandosi a oggetti legati alla più antica cultura cinese. Se all’inizio le cose non sono andate come desiderava causa l’inesperienza nel marketing, Zhang ha tirato avanti sino a quando ha deciso di seguire il consiglio di un amico: puntare su Internet. Si è dunque affidato a Taobao, una piattaforma web ecommerce del gruppo Alibaba, dove ha postato alcuni video in cui ha raccontato come produce le sue borse in pelle. Zhang ha così ottenuto un riscontro immediato, lavorando da solo e sfornando borse di sua creazione. Il numero di acquirenti (dalla Cina intera) è lievitato e, addirittura, un cliente lo ha definito su Taobao “l’Edison dell’industria delle borse“, tanto che Zhang ha affermato di voler lanciare un vero e proprio brand di borse e zaini in pelle.
Nell’immagine, lo screenshot di un articolo pubblicato da chinadaily.com.ch

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati