Renato Corti lancia l’Academy per prepararsi al turnover generazionale: formazione per 15 addetti al banco

Un corso di formazione per farsi trovare pronti all’appuntamento col turnover generazionale e, allo stesso tempo, aiutare anche le imprese dell’indotto a rinnovare la propria pianta organica. L’azienda milanese Renato Corti ha lanciato la sua prima Academy, un percorso per formare addetti al banco e prototipisti per la pelletteria di lusso. Il corso è organizzato con l’agenzia internazionale di selezione del personale Adecco e con Arsutoria School, presso i cui laboratori si svolgono le lezioni.
Il percorso
Hanno fatto richiesta di partecipazione all’Academy 60 candidati, selezionati a metà dicembre tra i profili presenti nel database di Adecco e quanti hanno risposto al bando. I 15 che hanno superato i test d’ingresso hanno iniziato a fine gennaio il percorso gratuito di 240 ore. L’impegno è di 8 ore giornaliere: un’immersione full time tesa a ricreare le condizioni di lavoro in azienda e a preparare la classe, età media inferiore ai 30 anni, in 6 settimane, cioè entro gli inizi di marzo, al confronto con la produzione pellettiera reale. I migliori potranno svolgere uno stage finalizzato all’assunzione presso Renato Corti.
La progettualità
L’intenzione di Renato Corti, ci spiegano gli organizzatori, è quella di istituire una vera e propria Academy, cioè un appuntamento biennale con la formazione. La pelletteria milanese ha bisogno di nuove leve. Il mercato del lavoro, allora, va preparato.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati