Svendita per Facimp che chiude nel 2015

Un’altra pelletteria toscana si prepara a chiudere i battenti. Si tratta di Facimp, azienda empolese che vanta più di 50 anni di attività. Pochi giorni fa infatti, in sede è iniziata una maxi-liquidazione che prelude alla chiusura annunciata per l’anno prossimo. L’azienda nacque negli anni ’60 come piccolo laboratorio di pelletteria, trasformandosi negli anni in un’azienda di rilievo, fino all’acquisizione dell’attuale spazio produttivo agli inizi del 2000. La chiusura pare inevitabile, a meno che emerga una volontà di rilevare e rilanciare l’attività. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati