Zerotwonine, ultima chiamata

Per il 25 lavoratori della Zerotwonine (ex Marianelli) la data cruciale sarà il prossimo 24 ottobre. La riunione di martedì 8 ottobre, nella quale i sindacati hanno discusso in Provincia della possibilità o meno di attivare la cassa integrazione guadagni straordinaria, si è conclusa con un nulla di fatto. Fino ad oggi non ci sono state manifestazioni di interesse per rilevare lo stabilimento. Giovedì 24 ottobre ci sarà un nuovo summit a Palazzo Medici Riccardi: nel caso nessuno si fosse fatto avanti, dal giorno successivo scatterà la mobilità, con l’abbandono di tutte le speranze. “Trovare una soluzione – spiega Silvia Mozzorecchi della Filctem-Cgil – che superi il blocco della cassa straordinaria della Legge Fornero è difficile. Stupisce che ancora nessuno si sia proposto per rilevare la Zerotwonine, azienda che è andata in crisi non per mancanza di professionalità e di commesse ma per irresponsabilità imprenditoriale”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati