Zerotwonine, un mese di tempo per salvare l’azienda

Il rischio per il 27 lavoratori della Zerotwonine, ex pelletterie Marianelli, è di rimanere senza lavoro e senza ammortizzatori sociali, visto che risale a venerdì scorso la notizia dell’apertura delle procedure di mobilità. Se da una parte i sindacalisti fanno ancora appelli a imprenditori che potrebbero con il loro intervento salvare l’azienda, dall’altra fanno notare come l’accordo trovato con il Monte dei Paschi di Siena per anticipare la casa integrazione non stia dando i risultati sperati, perché solo una filiale su quattro ha risposto positivamente. A inizio anno nel capitale della Zerotwonine era entrata anche una società chiamata Metaphora, nel tentativo di risanare l’azienda che, però, non è andato a buon fine. Ora, scartata l’ipotesi di una cooperativa, l’unica speranza è che nei prossimi 30 giorni vengano concessi gli ammortizzatori sociali attivando un tavolo di crisi regionale per il quale è già stata presentata la richiesta. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati