Buone notizie dai negozi italiani. Cresce la spesa dei cinesi, tornano i russi: Milano capitale dello shopping tax free

La spesa in Italia dei turisti cinesi, che rappresentano una maxi-fetta del 31% della torta, cresce del 4%, con uno scontrino medio da 975 euro. Quella dei russi, i grandi assenti degli ultimi anni, spicca un balzo del 37% (con scontrino medio da 667 euro). Mentre segnano trend positivo i fashion addicted da Hong Kong e USA (rispettivamente +11% e +7%), arretrano giapponesi e arabi (entrambi a -12%). Sono i dati sullo shopping tax free in Italia nel trimestre dicembre 2016 – febbraio 2017 stilati dalla società di servizi Global Blue. I prodotti moda (abbigliamento e accessori) sono la voce primaria nel paniere della spesa dei turisti in transito per il Belpaese: la performance è del +21% su base annua. Allo stesso tempo si conferma leader italiana Milano, che raccoglie il 64% della spesa dei clienti stranieri, con una progressione del 5%. Di segno positivo anche i trend di Roma (+11%), Venezia e Firenze.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati