Casette d’Ete: soluzione più vicina per il Caso Castagno

Ieri mattina altra riunione per trovare un accordo ed evitare la chiusura dell’outlet village realizzato di fronte alla sede Tod’s di Casette d’Ete, frazione di Sant’Elpidio a Mare (Fm). All’incontro erano presenti il sindaco Alessio Terrenzi (con giunta e tecnici) e gli avvocati di tutti i soggetti coinvolti nella lunga querelle giudiziaria, dal gruppo Tod’s a Prada, dalla famiglia Alici Biondi, costruttrice del brand village, alle altre attività commerciali. La soluzione sembra più vicina: il Castagno attuerà le procedure necessarie per trasformarsi in grande struttura di vendita, ampliando gli spazi adibiti a parcheggio e migliorando la viabilità di accesso ai negozi. I legali dei costruttori del Castagno hanno già presentato ieri mattina una proposta di massima. Servirà poi attivare una procedura che coinvolga anche la Provincia di Fermo e la Regione Marche. Se tutto filerà liscio, verranno superate sia le nullità delle licenze commerciali stabilite dal Consiglio di Stato dietro ricorso del gruppo Tod’s e sia i ricorsi multimilionari intentati contro il Comune dagli esercenti. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati