La scarpa che dà lavoro in Italia: da Primadonna a Pittarosso (e non solo), 100 negozi e 830 assunzioni nel 2017

Nel 2017 ci saranno oltre cento aperture commerciali che permetteranno la creazione di 830 nuovi posti di lavoro nel retail calzaturiero. Dove? In Italia. Lo dicono, a sorpresa, le previsioni di Confimprese secondo cui il settore fashion, comprensivo anche delle calzature, metterà a segno 311 nuove aperture nel 2017, con una ricaduta occupazionale di oltre 2.000 persone. Specificatamente nel calzaturiero si prevedono 60 nuove aperture per l’insegna Primadonna (con 5 addetti per ogni punto vendita); 30 nuovi negozi per il gruppo Pittarosso (con una media di 12 assunzioni per punto vendita); una decina di store per Scarpe & Scarpe, insegna che nel 2016 ha vinto per il secondo anno consecutivo il premio Insegna dell’Anno. I nuovi negozi saranno con i marchi Scarpe & Scarpe e Aley, il nuovo format compatto e tutto femminile, con 150 assunzioni previste. Infine 5 negozi per il gruppo Bata con 20 neoassunti in totale. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati