Moda Usa: crollano i profitti di Guess


I profitti di Guesssono calati del 44% nel terzo trimestre (da 67 a 37,5 milioni di dollari) chiuso lo scorso 27 ottobre. L’azienda californiana ha distribuito un dividendo di 43 centesimi a fonte dei 71 del periodo precedente. Le previsioni degli analisti indicavano compensi di 44 centesimi. Guess ha comunque deciso di distribuire agli azionisti un dividendo speciale di 1.2 dollari. La motivazione probabilmente affonda le radici nel timore che l’aggressività fiscale della nuova amministrazione Obama possa limitare i profitti aziendali nel 2013. I ricavi – prevalentemente per il calo registrato in Europa – si sono abbassati del 2.2% (da 642 a 628 milioni di dollari): vendite asiatiche in crescita del 15.5 %, +1% in Nordamerica, declino europeo superiore all’8%. Nei 513 negozi diretti con sede negli Stati Uniti, le vendite hanno accusato un decremento del 6%. Il ricavo su base mensile e’ slittato per la nona volta consecutiva.

Nonostante il calo delle prestazioni, il top executive Paul Marciano ha parlato con entusiasmo del prossimo sbarco sul mercato bratasiliano tramite una partnership non rivelata, mentre l’apertura dei nuovi negozi giapponesi giungerà direttamente. 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati