Natale, che shopping sarà? Agli USA il record dei consumi, italiani quarti in Europa. Bene (si spera) la moda, vola l’high tech

La spesa media pro capite di un italiano per il Natale 2018 sarà di 150 euro secondo Confcommercio, di 170 euro per Codacons e di 216 euro in base a proiezione di eBay. Sposta l’attenzione sul nucleo familiare Deloitte, che prevede una spesa di 541 euro a famiglia (era stata di 527 euro nel 2017). Di questi 541 euro, 216 sono destinati ai regali, 140 al cibo, 66 a “tradizionali momenti di convivialità” e 119 ai viaggi. Si prevedono oltre 327 milioni di regali per una spesa complessiva di circa 8 miliardi di euro (eBay). “Le donne compreranno più degli uomini, dagli alimentari ai vestiti e calzature, dai libri ai prodotti di bellezza. Gli uomini, invece, vino, cellulari e home entertainment” (Confcommercio). Sotto l’albero ci saranno più prodotti hi-tech, elettronica e articoli di abbigliamento, mentre il 35% degli acquisti complessivi verrà fatto online (Codacons). L’edizione numero 21 della Deloitte Xmas Survey, con un’indagine su oltre 9.000 consumatori in 10 Paesi europei, ci dice che nel Regno Unito si spenderà 646 euro a famiglia (+2% sul 2017), in Spagna 600 (+2%), in Austria 542 e in Italia 541 (+3%). Russia ultima con 284 euro (-1%). Saranno gli Stati Uniti a spendere più di tutti: 1.250 dollari in media, il 5% in più rispetto al Natale 2017. Il dato emerge dall’Holiday Oulook di PwC che ha intervistato oltre 2.000 consumatori. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati